Followers

mi lasci un salutino?!

Mi lasci un salutino?!

Oggi è...

giovedì 11 aprile 2013

Enzo Jannacci



Rido, Rido di tutto Rido
non faccio apposta Rido
questo è il mio mestiere

Rido, se cade Thoeni Rido
perdo un cognato Rido
è quasi un mio dovere

Rido, la gente non capisce
il gatto sulle strisce
non si può tradire

Rido, quando mi pare Rido
c'ho neanche voglia e Rido
e poi non rido più

Rido, nullatenente Rido
per il tuo bene Rido
l'amor non sa tacere

Rido, son sempre in rosso Rido
faccio la fuga e Rido
qualcuno deve avere

Rido, la gente non capisce
il gatto sulle strisce
non si può tradire
Lyrics

Rido, quando mi pare Rido
c'ho neanche voglia e Rido
e poi non Rido più

Rido, mi rigo i dischi e Rido
non sento l'eco Rido
son marce anche le pere

Rido, non c'è più posto e Rido
guardo una pizza e Rido
non si può mai sapere

Rido, la gente non capisce
il gatto sulle strisce
non si può tradire

Rido, chiude la ditta Rido
tolgo il disturbo Rido
e poi non Rido più

Rido, quando mi pare Rido
quando mi gira Rido
e poi no rido più

Rido se gira l'onda Rido
se cambia il tempo Rido
si salvi sempre chi può.



Baciotti a tutti !!







3 commenti:

  1. Hai ricordato un grande della musica italiana e milanese, grande Enzo.

    RispondiElimina
  2. Avevo 11 anni quando in famiglia iniziammo ad apprezzarlo per le sue canzoni in milanese...

    RispondiElimina
  3. Buongiorno Nipotina Bellissimo questo tuo ricordo del grande Enzo che ci a insegnato a ridere,
    e ridere fa bene al cuore.
    ciao buona giornata
    Zio Tizià

    RispondiElimina

Ogni tuo commento allieta il mio cuore ♥grazie!!♥

Follow by Email